biblioest, Università degli Studi di Trieste e delle provincie del Friuli Venezia Giulia, Sebina, biblioteca, opac, catalogo biblioteca, Friuli, Regione Friuli, biblioteche del Friuli Venezia Giulia, Catalogo biblioteca, Prestito libri, prestito ebook, reteindaco

Dal 6 agosto entra in vigore il Green Pass. Per conoscere le modalità di accesso, informati in biblioteca!

Biblioteca dell'IRCI Istituto Regionale per la Cultura Istriano - fiumano - dalmata

Biblioteca dell'IRCI Istituto Regionale per la Cultura Istriano - fiumano - dalmata

Contatti

Via Duca D'Aosta 1
34123 TRIESTE
Tel. +39.040.639188
Fax +39.040.639161
Presidente: Franco Degrassi

Aree disciplinari

Nell'ambito della cultura e della storia prettamente istriana, fiumana e dalmata, la biblioteca dell’I.R.C.I. raccoglie volumi dei più vari temi e si pone, con gli oltre 10.000 titoli, all’avanguardia per qualunque tipo di ricerca e consultazione. Essa presenta dei fondi ad personam che provengono da lasciti, donazioni o acquisizioni e che rimangono intitolati ai benefattori.
Si possono considerare di particolare interesse il nucleo di opere del Tommaseo, il corpus dannunziano, la produzione completa dello storico Giovanni Quarantotti e, soprattutto, quella del figlio, lo scrittore Pierantonio Quarantotti Gambini. Con le ulteriori acquisizioni dei fondi bibliotecari donati da Maria Laura Iona (Fondo Depiera/Iona) e da Stelvio Polita la biblioteca d'istituto ha acquisito una dimensione di interesse nazionale.
Grazie a queste donazioni si è raggiunto un nucleo particolarmente rilevante di volumi non comuni e in qualche caso estremamente rari opera dei migliori letterati giuliani dell’800 e dei primi del ‘900. Attualmente è in fase di attuazione una catalogazione con il sistema ISIS biblio, cui seguirà l'inserimento della biblioteca in rete.

Periodici
L'I.R.C.I. dispone anche di una buona emeroteca con parecchie annate di riviste, numeri speciali o fogli volanti, editi tra l’800 e la prima parte del ‘900, normalmente di difficile reperibilità.
Di tale settore sono stati, inoltre, raccolti parecchi giornali, sia degli anni '20 che dell’immediato dopoguerra, grazie soprattutto alle donazioni di Luigi Papo de Montona, di Olinto Parma e di altri benefattori (si va dalla raccolta completa de Il Nostro Avvenire, pubblicato a Trieste durante i 40 giorni di occupazione titina, a quella de El Spin di Pola, passando per Italia Repubblicana, Grido dell'Istria, ecc.).
Altro capitolo importante sono le serie complete, e continuamente aggiornate, di periodici semestrali o annuali e di “Atti e Memorie” di Società Istriana di Archeologia e Storia Patria e di simili istituzioni. Per le pubblicazioni più recenti la biblioteca viene rifornita in modo sistematico in libreria o presso gli editori.
Essa è pure abbonata o riceve per interscambio con Istituti e Università un certo numero di pubblicazioni di interesse dell’I.R.C.I., per gli argomenti trattati o per possibili collegamenti.